In evidenza Riduci
Annuncio parrocchiale
(Pubblicato mercoledì 16 agosto 2017)

E' in linea l'ultimo annuncio parrocchiale

 maggiori informazioni ...
Pellegrinaggio Mariano al Santuario della Beata Vergine di Castelmonte
(Pubblicato lunedì 7 agosto 2017)

Mercoledi 30 agosto

Notizie del Santuario

Il santuario della Beata Vergine di Castelmonte (Madone di Mont in friulano, Stara Gora ossia "monte antico" in Sloveno[1])
si trova nel comune di Prepotto (UD). Sorge a 618 m a ridosso
delle Alpi Giulie, a 7 km da Cividale del Friuli
............................
 

ISCRIZIONI

    Il martedì e giovedì mattina dalle ore 9.30 alle ore    11.30 in canonica a Preganziol
    La domenica e nei giorni feriali in sacrestia dopo le messe;

 maggiori informazioni ...
Lectio sul vangelo della domenica
(Pubblicato lunedì 12 giugno 2017)

 Il giovedi sera in oratorio alle ore 20.50. Ma attenzione alle controindicazioni!

 

per i prossimi 2 incontri posticipato al venerdi

 maggiori informazioni ...
Battesimi
(Pubblicato venerdì 24 giugno 2016)

Disponibili le date per i prossimi battesimi

 maggiori informazioni ...
Syndicate   Stampa   
Verso il Signore nella bellezza della fede Riduci

Subito dopo costrinse i discepoli a sa­lire sulla barca e a precederlo sull'al­tra riva, finché non avesse congedato la folla. Un passaggio commovente: Gesù fa fatica a lasciare la gente, non vuole andarse­ne finché non li ha salutati tutti, così come noi facciamo fatica a lasciare la casa di ami­ci cari dopo una cena in cui abbiamo con­diviso il pane e l'affetto. Era stato un giorno speciale, quello, il labo­ratorio di un mondo nuovo: un fervore di so­lidarietà, un moltiplicarsi di mani, di cuori, di cure per portare il pane a tutti, la fame dei poveri saziata, era il suo sogno realizzato.

Ora, profumato di abbracci, desidera l'ab­braccio del Padre: congedata la folla, salì sul monte, in disparte, a pregare, a condividere con lui la sua gioia: sì, Padre, si può!

Sul finire della notte egli andò verso di loro camminando sul mare... Pietro allora gli dis­se: Signore se sei tu, comandami di venire ver­so di te sulle acque. Ed egli gli disse: Vieni!

Pietro nella sua richiesta, coraggiosa e scri­teriata insieme, domanda due cose: una giu­sta e una sbagliata. Comanda che io venga verso di te, richiesta bella, perfetta: andare verso Dio! Ma poi sbaglia chiedendo di an­darci camminando sulle acque. A che cosa serve questa esibizione di potenza fine a se stessa, clamorosa ma sterile, questo inter­vento divino che non ha come scopo il be­ne delle persone? Che è all'opposto di ciò che si era verificato la sera prima, con i pani e i pesci? E infatti è un miracolo che fallisce, che non va a buon fine, e Simone inizia ad affondare. Pietro si rivela uomo di poca fede non quando è travolto dalla paura delle on­de, del vento e della notte, ma prima, quan­do chiede questo genere di segni per il suo cammino di fede.

Pietro tu andrai verso il Signore, ma non cam­minando sul luccichio illusorio di acque mi­racolose, bensì sulla strada polverosa del buon samaritano; andrai verso Gesù, ma prolungando il suo modo di vivere, di acco­gliere, di inventare strade che conducano al cuore dell'uomo. Pietro, emblema di tutti i credenti, imparerà a camminare verso un mondo nuovo contando non sulla forza di imprevedibili miracoli ma sulla forza prodi­giosa di un amore quotidiano che non si ar­rende, sulla bellezza di una fede nuda. (padre Ermes Ronchi)

 

Quando sei disperato.... (S. Agostino)

Se senti vacillare la fede per la violenza della tempesta, calmati: Dio ti guarda.
Se ogni cosa che passa cade nel nulla, senza più ritornare, calmati: Dio rimane.
Se il tuo cuore è agitato e in preda alla tristezza, calmati: Dio perdona.
Se la morte ti spaventa, e temi il mistero e l'ombra del sonno notturno, calmati: Dio risveglia.
Dio ci ascolta, quando nulla ci risponde; è con noi, quando ci crediamo soli; ci ama, anche quando sembra che ci abbandoni.

p. Massimiliano Kolbe.Morto ad Auschwitz la vigilia dell’Assunta

Il 28 maggio 1941 Kolbe giunse nel campo di concentramento di Auschwitz, dove venne immatricolato con il numero 16670 e addetto a lavori umilianti come il trasporto dei cadaveri. Venne più volte bastonato, ma non rinunciò a dimostrarsi solidale nei confronti dei compagni di prigionia. Nonostante fosse vietato, Kolbe in segreto celebrò due volte una messa e continuò il suo impegno come sacerdote. Alla fine del mese di luglio dello stesso anno venne trasferito al Blocco 14 e impiegato nei lavori di mietitura. La fuga di uno dei prigionieri causò una rappresaglia da parte dei nazisti, che selezionarono dieci persone della stessa baracca per farle morire nel bunker della fame. Quando uno dei dieci condannati, Francesco Gajowniczek, scoppiò in lacrime dicendo di avere una famiglia a casa che lo aspettava, Kolbe uscì dalle file dei prigionieri e si offrì di morire al suo posto. In modo del tutto inaspettato, lo scambio venne concesso: i campi di concentramento erano infatti concepiti per spezzare ogni legame affettivo e i gesti di solidarietà non erano accolti con favore. Kolbe venne quindi rinchiuso nel bunker del Blocco 13. Dopo due settimane di agonia senza acqua né cibo la maggioranza dei condannati era morta di stenti, ma quattro di loro, tra cui Kolbe, erano ancora vivi e continuavano a pregare e cantare inni a Maria. La calma professata dal sacerdote impressionò le SS addette alla guardia, per le quali assistere a questa agonia si rivelò scioccante. Kolbe e i suoi compagni vennero quindi uccisi il 14 agosto, vigilia della Festa dell'Assunzione di Maria, con una iniezione di acido fenico. Il loro corpo venne cremato il giorno seguente, e le ceneri disperse.

 Stampa   
Annuncio parrocchiale Riduci

Parrocchie di S. Urbano – Preganziol e S. Martino – Sambughè

Intenzioni S. Messe e Avvisi

Giorno

Preganziol

Sambughè

Sabato 12 Agosto verde

S. Giovanna Francesca Frémiot de Chantal - mf
Dt 6,4-13; Sal 17; Mt 17,14-20

Ti amo, Signore, mia forza

18.30: Biancato Liana e genitori;

Bertoldo Guido;

def. fam. Falcade;

Barbazza Pietro;

Anna, Luigina, Corinna Battistella;

18.30: Sbroggiò Ottorino;

Tosato Alberto e Maria Pasqua,

Foffano Marisa e Riccardo;

Risato Santa, Gobbo Regina,

Zanato Valentino;

Pastrello Giovanni (ann);

Albani Giovanni, Massimo, Natalino

e Rina Vanin, Evelina Zanato;

def. fam Torresan; Dino ed Elvira;

Bertatto Anna; Gumiero Palmira;

Pesce Assunta; def. fam. Marin;

Domenica 13 Agosto verde

XIX Tempo Ordinario

Liturgia delle ore terza settimana

1Re 19,9a.11-13a; Sal 84; Rm 9,1-5; Mt 14,22-33
Mostraci, Signore, la tua misericordia

8.00: Frison Giuseppe;

 

10.00: Frasson Luciano (7° an.);

Torresan Mario;

 

18.30: Emilia, Amedeo, Miriam;

Ceron Giovanni, Annalisa

e Rossi Silvana

8.00: santa messa;

 

 

10.00: defunti fam Favretto;

Lunedì 14 Agosto rosso

S. Massimiliano Maria Kolbe

Dt 10,12-22; Sal 147; Mt 17,22-27

Celebra il Signore, Gerusalemme

18.30: Prefestiva. Fighera Arrigo e Aldo

e Foltran Pietro e Giovanna;

18.30: Prefestiva.

Martedì 15 Agosto bianco

Assunzione della Beata Vergine Maria

Solennità

Ap 11,19a; 12,1-6a.10ab; Sal 44; 1Cor 15,20-27a; Lc 1,39-56

8.00: Bottaro Assunta, Berto Torquato,

Ruggero e Olga;

Berto Sergio e familiari;

 

10.00: Cestaro Fiorino;

Frasson Vittorio e familiari;

 

18.30: santa messa

8.00: santa messa;

 

 

10.00: santa messa;

Mercoledì 16 Agosto verde

S. Stefano di Ungheria - S. Rocco

18.30: santa messa;

 

Giovedì 17 Agosto verde

Gs 3,7-10.11.13-17; Sal 113A; Mt 18,21 - 19,1

8.30: per gli ammalati; Cagnin Jolanda;

9.00 – 11.30: adorazione eucaristica

 

Venerdì 18 Agosto verde

Gs 24,1-13; Sal 135; Mt 19,3-12

 

18.30: santa messa;

Sabato 19 Agosto verde

Gs 24,14-29; Sal 15; Mt 19,13-15

18.30: Zuglian Lucillo e Maria;

def. fam. Tronchin Silvio;

18.30: defunti Marcon;

 

Domenica 20 Agosto verde

XX TEMPO ORDINARIO

Liturgia delle ore quarta settimana

Is 56,1.6-7; Sal 66; Rm 11,13-15.29-32; Mt 15,21-28
Popoli tutti, lodate il Signore

8.00: santa messa

 

10.00: Cestaro suor Alberta;

50° di matrimonio di Biaene Luigi

e Falcade Pierina;

 

18.30: Bonotto Gabriele e Mario;

Callegaro Bruno e genitori;

Chinellato Carlo, suor Assunta,

Vittoria e famiglia;

8.00: santa messa;

 

 

10.00: Marchesin Rino;

Freschet Adriano;

AVVISI:

  • Nelle prossime settimane la visita del parroco agli anziani;

  • Pellegrinaggio Mariano della Madonna della Cintura: mercoledì 30 agosto a Castelmonte + visita a Cividale del Friuli. Iscrizioni: dopo le messe e giovedì mattino

 Stampa   
Registrazione Login
Copyright (c) 2010-2012, Parrocchia di Preganziol   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso