In evidenza Riduci
Vangelo nelle case

 Parte anche quest'anno l'esperienza del "Vangelo nelle Case".
Nella nostra parrocchia sono già presenti 4 gruppi.

 

 maggiori informazioni ...
33^ Settimana Sociale dei cattolici trevigiani

  “Ecologia Integrale, necessità e virtù”, sollecitati dal magistero di Papa Francesco enunciato in particolare nell’enciclica “Laudato si”.

Nel pieghevole allegato trovate tutte le informazioni necessarie. Gli incontri si svolgeranno presso il Seminario di Treviso, il 30 settembre e 1° ottobre e il 7 e 8 ottobre prossimi, alle ore 20:30.
 maggiori informazioni ...
Battesimi

Disponibili le date per i prossimi battesimi

 maggiori informazioni ...
Syndicate   Stampa   
La tua fede ti ha salvato! Riduci

I lebbrosi si mettono in cammino tutti e dieci, tutti hanno fede nella parola di Gesù, partono e la strada è già guarigione. Ma uno solo passa da semplice guarito a salvato, l'unico che ritorna, cui Gesù dice: «la tua fede ti ha salvato»... Ai nove che non tornano è sufficiente la guarigione.

Non tornano, forse perché smarriti nel vortice della loro felicità, negli abbracci ritrovati.

E Dio prova gioia per la loro gioia, come prima aveva provato dolore per il loro dolore. Non tornano forse perché sentono la salute come qualcosa che è loro dovuto, non come un dono; come un diritto, non come un miracolo. Ogni miracolo è però una storia incompiuta, una storia che inizia: l'uomo non è solo il proprio corpo. La sua pienezza consiste nel passare da semplice guarito a salvato, nel trovare la «vita piena» entrando in comunione con il Donatore e non solo con i suoi doni.

Il Donatore ha se stesso da donare. Nulla di meno. E la sua vita nella tua vita. Nell'unico che è tornato, importante non è tanto l'atto di ringraziamento, quasi che Dio fosse in cerca del nostro grazie, bisognoso di contraccambio; il lebbroso di Samaria è salvo non perché paga il pedaggio, pur santo, della gratitudine, ma perché entra in comunione non solo di fede, ma di amore e di vita con Dio. (Da E. Ronchi)

 

Torno a Te... per piangere di gioia

Signore Gesù, dalla solitudine e dall’isolamento sono venuto verso di te, con tutto il peso e la vergogna del mio peccato, della mia malattia.

Ho gridato, ho confessato, ho chiesto misericordia a te, che sei l’amore.

Tu mi hai ascoltato ancor prima che potessi finire la mia povera preghiera; anche da lontano tu mi hai conosciuto e mi hai accolto.

Tu sai tutto di me, ma non ti scandalizzi, non disprezzi, non allontani. Mi hai detto solo di non aver paura, di non nascondermi.

È bastato appena darti fiducia, aprire uno spiraglio del cuore e già la tua salvezza mi ha raggiunto, già ho sentito il balsamo della tua presenza. Ho capito che tu mi avevi guarito.

Allora, Signore, non ho potuto fare a meno di tornare da te, per dirti almeno grazie, per piangere di gioia.

Pensavo di non avere più nessuno, di non farcela, di non venirne più fuori. E invece tu mi hai salvato, mi hai dato un’altra possibilità per ricominciare.

Gesù Signore, grazie a te non sono più lebbroso!

Ho gettato via le mie vesti stracciate e ho indossato l’abito della festa.

Ho rotto l’isolamento della vergogna, della durezza e ho cominciato a uscire da me stesso, lasciandomi alle spalle la mia prigione.

Mi sono alzato, sono risorto.

Oggi, con te, io ricomincio a vivere. Amen.

 

M. Anastasia di Gerusalemme

 

Saper ringraziare

Quando tutto va male, quando si presenta una prova, molti trovano o ritrovano il sentiero della preghiera. Quando tutto va bene, quando si ha un appuntamento costante col successo, noi riteniamo che sia tutto normale e meritato, e ci dimentichiamo facilmente di ringraziare... Ora tutto quello che abbiamo e tutto quello che siamo, l’abbiamo “ricevuto” da Dio e dobbiamo “renderlo”, nell’ azione di grazie e nel servizio dei fratelli. Beati coloro che riconoscono il dono di Dio e sanno viverne e condividerlo!

 

 Stampa   
Prossime proposte delle suore francescane Riduci
 Stampa   
Annuncio parrocchiale Riduci

Avvisi e Intenzioni Sante Messe

Giorno

Preganziol

Sambughè

Sabato 12 Ottobre verde

Gl 4,12-21; Sal 96; Lc 11,27-28
Gioite, giusti, nel Signore

18.30: Lucchese Mariano (5° an.);

Biadene Edoardo e Anna; Marton Emma e Regina; Bellio Mario; Prete Giancarlo e Valerio; Bortoletto Roberto; Gobbo Ernesto,

Menegazzi Anna, Pepe Cesare;

18.30: Niero Nadia; Attombri Vittorio e Marcella; def.ti clesse 5^ el. del 66: Tosato Sergio, Minetto Giorgio, Lucchese

Maurizio, Dal Bò Michela, Pellin

Luigino, maestra Missana M. Luisa

Domenica 13 Ottobre verde

X XVIII Tempo Ordinario

Liturgia delle ore quarta settimana

2Re 5,14-17; Sal 97; 2Tm 2,8-13; Lc 17,11-19

 

8.00: Ceron Giovanna; Dal Ben Bruno;

vivi e def.ti fam. Fughera Ada;

 

9.30: Frasson Antonio e genitori; Gambaro

Ferruccio e Carmela e Menegazzi Paolo;

 

11.00: Carmelo e Faustina;

 

18.30: Dal Busco Raffaele, Spader Rina

e fam.ri delf.; Compagno Liliana;

8.00: def.ti fam. Boschiero Primo;

 

10.00: Costante, Rita, Angela, Gulia,

Maria, Guerrino;

Donà Roberto; Zanatta Oscar;

Fantin Augusto e Isea;

Lunedì 14 Ottobre verde
Rm 1,1-7; Sal 97; Lc 11,29-32

18.30: santa messa

 

Martedì 15 Ottobre bianco

S. Teresa d’Avila - memoria

 

18.30: Busato Emma;

Mercoledì 16 ott. verde

S. Edvige – S. Margherita M. Alacoque
Rm 2,1-11; Sal 61; Lc 11,42-46

18.30: per le famiglie; Stembergher

Maria, Maida, Francesca e Stanislao;

Minetto Giorgio;

 

Giovedì 17 Ottobre rosso

S. Ignazio di Antiochia Rm 3,21-30a; Sal 129; Lc 11,47-54

8.30: per ammalati; Codato Bruno;

9.00-11.00: Ador. Eucarist.

 

Venerdì 18 Ottobre rosso

SAN LUCA – Festa

2Tm 4,10-17; Sal 144; Lc 10,1-9

 

17.45: Adorazione Eucaristica

18.30: santa messa

Sabato 19 Ottobre verde

Rm 4,13.16-18; Sal 104; Lc 12,8-12
Il Signore si è sempre ricordato della sua alleanza

18.30: Tronchin Maria; Callegaro

Bruno e genitori; Potente Giorgio,

def.ti fam. Tonetto Vittorio, Vecchiato Cornelia, Marcon Daniele; Tronchin Raimondo e Maria; Tollardo Vittorio; Donadel Italo; Toniolo Augusto e Antonietta; Michieletto Rina e Cestaro Antonio; Steffenini Luigi;

18.30: def. fam. Gallotta Ottaviano e Niero; Barbisan Angelo; Carraro Mario, Bruno, Mirta; Giacomel Giovanni e def. fam. Napolitano; don Umbero Modulo (30gg); Vecchier Luigi e Amabile; Marin Nino e Assunta; Bortoletto Gabriella;

Domenica 20 Ottobre verde

XXIX Tempo Ordinario

L iturgia delle ore prima settimana

Es 17,8-13; Sal 120; 2Tm 3,14 – 4,2; Lc 18,1-8

8.00: Azzarini Paolino e vivi f. Azzarini;

 

9.30: Favaretto Vincenzo ed Emma;

 

11.00: 50° matrim. Zanatta Danilo e

Bortolato Luisa;

 

18.30: per la comunità

8.00: don Umberto Modulo (30gg);

Guidolin Rino e fam.ri; Favaron Oscar;

 

10.00: don Umberto Modulo (30 gg);

Guidotto Filomena e Zanatta Luigi;

De Giorgio Dionisio; 50 ° di matr. di

Vian Guglielmino e Francesca;

AVVISI: Ottobre mese del Rosario (prima della messa) e Mese Missionario

  • Lunedì 14 ore 20.30 a San Nicolò: Inizio nuovo Anno Pastorale con il vescovo Michele. Tutti possono partecipare, e in modo particolare i membri dei CPP e CPAE.

  • Mercoledì 16 ore 20.30 a Sambughè: Adorazione Eucaristica guidata dal RNS.

  • Sabato 19 ore 20.30 a San Francesco: Veglia Missionaria diocesana;

  • domenica 20 giornata Missionaria, vendita dolci per sostenere i nostri missionari;

  • domenica 20 ritiro dei ragazzi della Cresima, pomeriggio incontro anche per i genitori;

  • domenica 20 con ritrovo alle 15.00 a Lughignano, uscita con i bambini e i genitori della 3^ elementare

  • Il Vangelo nelle Case, per tutti gli adulti che desiderano crescere nella loro fede in Gesù, vedi volantini

  • Dopo scuola per bambini e ragazzi dalla 3^ elem alla 2^ media. Iscrizioni giovedì 24 alle ore17.30

 Stampa   
Registrazione Login
Copyright (c) 2010-2012, Parrocchia di Preganziol   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso