In evidenza Riduci
Annuncio parrocchiale

E' in linea l'ultimo annuncio parrocchiale

 maggiori informazioni ...
Sinodo dei giovani 2018

 Tutte le informazioni sul sinodo dei giovano 2018

 maggiori informazioni ...
Lectio sul vangelo della domenica

 Il giovedi sera in oratorio alle ore 20.50. Ma attenzione alle controindicazioni!

 

per i prossimi 2 incontri posticipato al venerdi

 maggiori informazioni ...
Battesimi

Disponibili le date per i prossimi battesimi

 maggiori informazioni ...
Syndicate   Stampa   
Dio, seminatore che non si stanca mai di noi Riduci

Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno. L'infinito di Dio raccontato da un minuscolo seme, il futuro nella freschezza di un germoglio di senape.
Accade nel Regno di Dio come quando un uomo semina. Il Regno accade perché Dio è l'instancabile seminatore, che non è stanco di noi, che ogni giorno esce a immettere nell'universo le sue energie in forme seminali, germinali, come un nuovo giardino dell'Eden che sta a noi custodire e coltivare. E nessun uomo o donna che siano privi dei suoi germi di vita, nessuno troppo lontano dalla sua mano.
Che dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Gesù sottolinea un miracolo infinito di cui non ci stupiamo più: alla sera vedi un bocciolo, il giorno dopo si è aperto un fiore. Senza alcun intervento esterno. Qui affonda la radice della grande fiducia di chi crede: le cose di Dio, l'intera creazione, il bene crescono e fioriscono per una misteriosa forza interna, che è da Dio. Nonostante le nostre resistenze e distrazioni, nel mondo e nel cuore il seme di Dio germoglia e si arrampica verso la luce.
La seconda parabola mostra la sproporzione tra il granello di senapa, il più piccolo di tutti i semi, e il grande albero che ne nascerà. Senza voli retorici: il granello non salverà il mondo. Noi non salveremo il mondo. Ma, dice Gesù, gli uccelli verranno e vi faranno il nido. All'ombra del tuo albero grande accorreranno in molti, all'ombra della tua vita verranno per riprendere fiato, trovare ristoro, fare il nido: immagine della vita che riparte e vince. «Se tu hai aiutato anche uno solo a stare un po' meglio, la tua vita si è realizzata» (Papa Francesco).
La parabola del granello di senape racconta la preferenza di Dio per i mezzi poveri; dice che il suo Regno cresce per la misteriosa forza segreta delle cose buone, per l'energia propria della bellezza, della tenerezza, della verità, della bontà.
Mentre il nemico semina morte, noi come contadini pazienti e intelligenti seminiamo buon grano; noi come campo di Dio continuiamo ad accogliere e custodire i semi dello Spirito, nonostante l'imperversare di tutti gli erodi dentro e fuori di noi.
Un seme deposto dal vento nelle fenditure di una muraglia è capace di viverci; è capace, con la punta fragilissima del suo germoglio, di aprirsi una strada nel duro dell'asfalto. Gesù sa di aver immesso nel mondo un germe di bontà divina che, con il suo assedio dolce e implacabile, spezzerà la crosta arida di tutte le epoche, per riportarvi sentori di primavera, di vita fiorita, di mietiture.
Tutta la nostra fiducia è in questo: Dio è all'opera in seno alla storia e in me, in alto silenzio e con piccole cose.

Una piccola storia per l’anima: Il negozio

Un giovane sognò di entrare in un grande negozio. A far da commesso, dietro il bancone c'era un angelo.
"Che cosa vendete qui?", chiese il giovane.
"Tutto ciò che desidera", rispose cortesemente l'angelo.
Il giovane cominciò ad elencare: "Vorrei la fine di tutte le guerre nel mondo, più giustizia per gli sfruttati, tolleranza e generosità verso gli stranieri, più amore nelle famiglie, lavoro per i disoccupati, più comunione nella Chiesa e... e...". L'angelo lo interruppe: "Mi dispiace, signore. Lei mi ha frainteso. Noi non vendiamo frutti, noi vendiamo solo semi".

Il Regno è sempre un inizio. Un minuscolo, quasi trascurabile inizio. Dio stesso è venuto sulla terra come un seme, un fermento, un minuscolo germoglio. Un seme è un miracolo. Anche l'albero più grande nasce da un seme piccolissimo. La tua anima è un giardino in cui sono seminate le imprese e i valori più grandi.

Pregare la Parola

Tu sei un Dio straordinario, Signore, perché giudichi grande e meraviglioso ciò che è piccolo e ordinario;

niente misuri col metro o la bilancia, ma solo e sempre in base a ciò che è nascosto nel cuore.

Niente e nessuno è insignificante ai tuoi occhi.

Ridimensiona allora, Signore, i nostri criteri di valutazione: facci capire che il materiale adatto alla costruzione del Regno non è potenza, peso, rilevanza, ma piccolezza, verità e semplicità.

Resta con noi. Dicci la Parola che illumina, confidaci ancora il mistero del Regno.

 

 

 

 Stampa   
Prossime proposte delle suore francescane Riduci
2-4 agosto Madonna del Covolo - venerdì 8 giugno 2018

incontri estivi 2018

 maggiori informazioni ...
27-30 luglio 2018 Teramo - martedì 22 maggio 2018

proposte per l'estate

 maggiori informazioni ...
 Stampa   
cap 15: la vera vite Riduci


 Stampa   
Annuncio parrocchiale Riduci

Avvisi e Intenzioni Sante Messe

Giorno

Preganziol

Sambughè

Sabato 16 Giugno verde

1Re 19,19-21; Sal 15; Mt 5,33-37

Tu sei, Signore, mia parte di eredità

18.30: Torresan Mario e famiglia;

Scattolin Narciso e Semenzato Primo;

Rasera Giuseppe, Vittorio, Angela;

Barbon Romedio; Artuso Mirello (8g);

Reginato Daniela; Maffi Alberto;

Sechi Giansalvo, Pintus Sandro,

Morano Anna;

18.30: Busatto Giuseppe,

Vian Maria e Flora;

De Donà Guido e fam.ri def.ti;

Albani Massio e Giovanni,

Evelina, Renato;

Domenica 17 Giugno verde

XI Tempo Ordinario

Liturgia delle ore terza settimana

Ez 17,22-24; Sal 91; 2Cor 5,6-10; Mc 4,26-34

E’ bello rendere grazie al Signore

8.00: Michieletto Antonio, Irene,

Milani Marcellina;

Nascimben Emilio, Anna, Aurelio;

vivi e defti Gori e Susigan;

 

10.00: Bandiera Girolamo;

Gomirato Davide, Pinton Aldo, Corente

Augusta, Gobbo Elena, Trinca Antonio;

 

18.30: Bombara Salvatore;

8.00: santa messa;

 

 

10.00: def.ti fam. Favretto;

Marchesin Rina, Freschet Alberto e

Adriano;

Lunedì 18 Giugno verde

1Re 21,1b-16; Sal 5; Mt 5,38-42

Sii attento, Signore, al mio lamento

18.30: Moretto Mario;

Mariadele, vivi e defti Galli e Vettorato;

Marisa e Alessandro; Cagnin Jolanda;

 

Martedì 19 Giugno verde S. Romualdo
1Re 21,17-29; Sal 50; Mt 5,43-48

 

17.30: adorazione eucaristica

18.30: s. Messa

Mercoledì 20 Giugno verde

2Re 2,1.6-14; Sal 30; Mt 6,1-6.16-18

 

18.30: per le famiglie;

Callegaro Bruno e genitori;

Piovesan Giovannino, Dario,

Pozzebon Lina;

 

Giovedì 21 Giugno bianco

S. Luigi Gonzaga - memoria
Sir 48,1-14; Sal 96; Mt 6,7-15

Gioite, giusti, nel Signore

8.30: per gli ammalati; int. offerente;

Nino Rizzardi; def. Battistella,

Pizziolo e Ferrarese, Iole Cagnin,

Comelato Luigi e Paolo;

9.00-11.30: Adorazione Eucaristica

 

Venerdì 22 Giugno verde 2Re 11,1-4.9-18.20; Mt 6,19-23

18.30: s. Messa

Sabato 23 Giugno verde

2Cr 24,17-25; Sal 88; Mt 6,24-34

La bontà del Signore durerà in eterno

18.30: Campigotto Malvina, Rossetto

Bruno, Marco, Adolfo e Orlando Adelia;

Menegazzi Gino e famigliari;

Michieletto Silvino; Gobbo Antonio;

Prete Primo e Fusaro Maria;

Nascimben Alberto;

18.30: Tosato Alberto, Mazzon Maria Pasqua, Foffano Marisa e Riccardo, Risato Santa, Zanato Valentino, Gobbo Regina;

Domenica 24 Giugno bianco

Natività di San Giovanni Battista

kIs 49,1-6; Sal 138; At 13,22-26; Lc 1,57-66.80

8.00: santa messa

 

10.00: De Nardi GianFranco;

Vio Pasqualino;

 

18.30:santa messa

8.00: santa messa;

 

 

10.00: Munaretto Giuseppe;

AVVISI: Il GrEst 2018 orario giornaliero: ore 8.30: Accoglienza e preghiera; ore 9.00-10.30 laboratori; ore 10.30 11.00 merenda e gioco libero; ore 11.00 – 12.00 giochi di squadra: ore 12.00: la storia, canti, danze, avvisi, ore 12.30 conclusione; Giovedì 21 uscita naturalistica alla Valle del Mis sul Parco delle Dolomiti Bellunesi.

  • Sabato 23 ore 15.00 alle Grazie CPP riuniti di verifica dell’anno pastorale e programmazione per il prossimo

  • Campo Estivo 3^ media: 25-29 luglio ad Assisi. Iscrizioni dagli animatori o in canonica

  • Riunione dei genitori dei campi estivi parrocchiali 2018: lunedì 25 giugno ore 20.45 in oratorio

 Stampa   
Registrazione Login
Copyright (c) 2010-2012, Parrocchia di Preganziol   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso