In evidenza Riduci
Sinodo dei giovani 2018

 Tutte le informazioni sul sinodo dei giovano 2018

 maggiori informazioni ...
Lectio sul vangelo della domenica

 Il giovedi sera in oratorio alle ore 20.50. Ma attenzione alle controindicazioni!

 

per i prossimi 2 incontri posticipato al venerdi

 maggiori informazioni ...
Battesimi

Disponibili le date per i prossimi battesimi

 maggiori informazioni ...
Syndicate   Stampa   
Non discutere di Dio, tuffati nel suo mistero Riduci

Nessuno può venire a me se il Padre non lo attira. Non si diventa cristiani se non per questa at­trazione, non certo per via di indottrinamento o di crociate. Io sono cristiano per attrazio­ne: mi attira un Dio buono co­me il pane, umile come il pa­ne, energia inesauribile che a­limenta la vita, ogni vita, tutta la vita. Si dà e scompare. E an­che i suoi figli faranno come lui, si faranno pane buono. Ai funerali di don Primo Mazzo­­lari, un suo parrocchiano eb­be a dire: ci bastava guardarlo, vederlo passare. Per noi era pa­ne. Il verbo di questo Vangelo è «mangiare». Così semplice, quotidiano, vitale. Che indica cento cose, ma la prima è vi­vere. Mangiare è questione di vita o di morte. Dio è così: una questione di fondo. Ne va del­la tua vita. Il segreto, il senso ultimo nel tempo e nell'eter­no è vivere di Dio. Non solo di­ventare più buono, ma avere Dio dentro, che mi trasforma nel cuore, nel corpo, nell'ani­ma, mi trasforma in lui. Parte­cipare al corpo e al sangue di Cristo non tende ad altro che a trasformarci in quello che rice­viamo (Leone Magno). Mi ha molto colpito un anziano sa­cerdote francese che porgendo il pane della comunione sole­va dire: che possiamo diventa­re ciò che riceviamo, il corpo di Cristo. Dio in me: il mio cuore lo as­sorbe, lui assorbe il mio cuore, e diventiamo una cosa sola. Ed è il senso di tutta la storia: por­tare cielo nella terra, Dio nel­l'uomo, vita immensa in que­sta vita piccola. Molto più del perdono dei peccati è venuto a portare: è venuto a dare se stesso. Mangiare la carne e il sangue di Cristo, non si riduce però al rito della Messa. Il corpo di Cri­sto non sta solo sull'altare, del suo Spirito è piena la terra, Dio si è vestito d'umanità, al pun­to che l'umanità intera è la car­ne di Dio. Infatti: quello che a­vete fatto a uno di questi l'ave­te fatto a me. «Mangiare il pa­ne di Dio» è nutrirsi di Cristo e di Vangelo, respirare quell'aria pulita, mangiare quel pane buono, continuamente. Do­mandiamoci allora: noi di che cosa ci nutriamo? Di che cosa alimentiamo cuore e pensieri? Stiamo mangiando generosità, bellezza, profondità? O stiamo nutrendoci di superficialità, miopie, egoismi, intolleranze insensatezze? Se accogliamo in noi pensieri degradati que­sti ci riducono come loro; se accogliamo pensieri di vange­lo, di bontà e di bellezza essi ci fanno uomini e donne della bellezza. Se ci nutriamo di Vangelo, il Vangelo dà forma al nostro pensare, al sentire, all'amare. E diventiamo ciò che ci abita. Io non sono ancora e mai il Cri­sto, ma io sono questa infinita possibilità (Turoldo). Non ba­sterà questa vita forse, ma lui ha promesso. Ha promesso e io lo credo. Sono convinto che lo diverrò: una cosa sola con lui . la sua luce affidabile soltanto nella Parola di Dio. (P. Ermes Ronchi)

 

La festa dell'Assunzione di Maria

Maria ci è donata come sorella nella fede, come discepola del Signore, come madre dei discepoli. Questa è la festa dell'Assunzione, la storia di una discepola che ha creduto davvero nella Parola del suo Dio, che insegna a noi, tiepidi credenti, l'ardire di Dio, la follia dell'Assoluto. Noi crediamo che questa donna, prima tra i credenti, dopo la sua lunga esperienza di una fede abitata dal Mistero, è andata al Dio che l'aveva chiamata. Non poteva conoscere la corruzione della morte colei che aveva dato alla luce l'autore della vita. Siamo in buona compagnia, amici! Grandi cose ha fatto Dio in Maria: grandi cose può fare in noi, se lo lasciamo fare...

 

Preghiera a Maria Assunta

O Maria Immacolata Assunta in cielo, tu che vivi beatissima nella visione di Dio:

di Dio Padre che fece di te alta creatura, di Dio Figlio che volle da te essere generato uomo e averti sua madre,

di Dio Spirito Santo che in te compì la concezione umana del Salvatore.

O Maria purissima, o Maria dolcissima e bellissima, o Maria donna forte e pensosa,

o Maria povera e dolorosa, o Maria vergine e madre, donna umanissima come Eva più di Eva.

Vicina a Dio nella tua grazia, nei tuoi privilegi, nei tuoi misteri, nella tua missione, nella tua gloria.

O Maria assunta nella gloria di Cristo, nella perfezione completata e trasfigurata della nostra natura umana.

O Maria porta del cielo, specchio della luce divina, santuario dell’alleanza tra Dio e gli uomini,

lascia che le nostre anime volino dietro a te, lascia che salgano dietro il tuo radioso cammino,

trasportate da una speranza che il mondo non ha, quella della beatitudine eterna.

Confortaci dal cielo o Madre pietosa e per le tue vie della purezza e della speranza,

guidaci un giorno all’incontro beato con te e con il tuo divin Figlio il nostro Salvatore Gesù.

Paolo VI

 Stampa   
Prossime proposte delle suore francescane Riduci
domenica 23 settembre - giovedì 16 agosto 2018

famiglie e giovani in festa con Gesù

 
11 novembre 2018 - giovedì 16 agosto 2018

incontri di formazione

 maggiori informazioni ...
4 settembre - mercoledì 15 agosto 2018

adorazione eucaristica

 maggiori informazioni ...
 Stampa   
Annuncio parrocchiale Riduci

Avvisi e Intenzioni Sante Messe

Giorno

Preganziol

Sambughè

Sabato 11 Agosto bianco

S. Chiara d’Assisi - memoria
Ab 1,12 – 2,4; Sal 9; Mt 17,14-20

18.30: Barbazza Pietro;

Lucchese Armando e Pieretto Assunta

18.30: Niero Nadia; Sbroggiò Ottorino;

def.ti Scorziero, Favaretto Linda e

Nasato Agnese;

Pastrello Giovanni (ann.)

Domenica 12 Agosto verde

XIX Tempo Ordinario

Liturgia delle ore terza settimana

1Re 19,4-8; Sal 33; Ef 4,30 – 5,2; Gv 6,41-51
Gustate e vedete com’è buono il Signore

8.00: Frison Giuseppe (20° ann.);

fam. Cristiano, Samuele e Olga;

Cenedese Carlo e genitori;

Torresan Luigi e Lorenzina;

Zorzetto Giovanna e Carli Stefano;

 

10.00: Casteller Lidia;

Frasson Luciano (ann.)

 

18.30: santa messa

8.00: Menoncello Mauro, Bruna, Alvise,

Jenni, Edy e Paolo;

 

 

10.00: Carraro Rodolfo;

 

Lunedì 13 Agosto verde

Ss. Ponziano e Ippolito Ez 1,2-5.24-28c; Sal 148; Mt 17,22-27

8.30: s. Messa in cimitero

 

 

Martedì 14 Agosto rosso

S. Massimiliano Maria Kolbe
Ez 2,8 – 3,4; Sal 118; Mt 18,1-14

18.30: prefestiva

 

18.30: prefestiva

Zanatta Oscar e genitori;

Mercoledì 15 Agosto bianco

Assunzione della Beata Vergine Maria

Ap 11,19a;12,1-6a.10ab; Sal 44; 1Cor 15,20-27a; Lc 1,39-56 Risplende la Regina, Signore, alla tua destra

8.00: Dal Ben Bruno;

Bottaro Assunta, Berto Torquato

e Ruggero;

Berto Sergio e familiari;

 

10.00: santa Messa

 

18.30: santa Messa

8.00: def.ti famiglia Pellin Ottorino;

 

 

10.00: defunti famiglia Favretto;

Giovedì 16 Agosto verde

S. Stefano di Ungheria
Ez 12,1-12; Sal 77; Mt 18,21 - 19,1

8.30: per gli ammalati;

9.00-11.30: Adorazione Eucaristica

 

Venerdì 17 Agosto verde Ez 16,1-15.60.63 opp 16,59-63; Cant. Is 12,2-6; Mt 19,3-12 La tua collera,

 

18:30: santa messa

Sabato 18 Agosto verde

Ez 18,1-10.13b.30-32; Sal 50; Mt 19,13-15

Crea in me, o Dio, un cuore puro

18.30: defunti Falcade;

Cagnin Iolanda,

18:30: Tosato Alberto, Mazzon Maria

Pasqua, Foffano Marisa e Riccardo,

Risato Santa, Gobbo Regina,

Zanato Valentino;

Domenica 19 Agosto verde

XX Tempo Ordinario

Liturgia delle ore quarta settimana

Pr 9,1-6; Sal 33; Ef 5,15-20; Gv 6,51-58
Gustate e vedete com’è buono il Signore

8.00: santa messa

 

10.00: vivi e def. fam. Tronchin Silvio;

Zuglian Lucillo e Maria;

Vettorazzo Mariano,

Zandomeneghi Valentino

ed Emma;

18.30: santa messa

8.00: Dal Bò Giovanni e Ida;

Tolomio Aquino ed Emilia;

 

 

10.00: def. famiglia Marin;

def. famigia Vecchier;

AVVISI

  • Il parroco continua la visita agli anziani in occasione della Festa dell’Assunta;

  • Mercoledì 29 agosto ci sarà il Pellegrinaggio Mariano al Santuario Maria Immacolata “Nostra Signora di Lourdes” al Nevegal (BL); Iscrizioni il martedì e giovedì mattina in canonica

  • A Sambughè sono in vendita i biglietti della lotteria della prossima Sagra patronale.

  • Martedì la messa alla sera alle 18.30 prefestiva;

 Stampa   
Registrazione Login
Copyright (c) 2010-2012, Parrocchia di Preganziol   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso