In evidenza Riduci
Annuncio parrocchiale
(Pubblicato venerdì 13 ottobre 2017)

E' in linea l'ultimo annuncio parrocchiale

 maggiori informazioni ...
Cineforum Frescada
(Pubblicato mercoledì 11 ottobre 2017)
La programmazione del cineforum di Frescada maggiori informazioni ...
Itinerario di preparazione al matrimonio 2018
(Pubblicato mercoledì 11 ottobre 2017)

Domenica 14 gennaio 2018
Gli animatori incontrano singolarmente le coppie di  fidanzati.   Nell’ incontro  verrà   presentato l‘itinerario e saranno raccolte le iscrizioni e le quote di partecipazione

 

 maggiori informazioni ...
Numeri vincenti della lotteria di Sambughé
(Pubblicato mercoledì 13 settembre 2017)

NUMERI VINCENTI DELL’ESTRAZIONE DELLA LOTTERIA DEL 11/09/17
SAGRA PAESANA DI SAMBUGHE’

 maggiori informazioni ...
Lectio sul vangelo della domenica
(Pubblicato lunedì 12 giugno 2017)

 Il giovedi sera in oratorio alle ore 20.50. Ma attenzione alle controindicazioni!

 

per i prossimi 2 incontri posticipato al venerdi

 maggiori informazioni ...
Battesimi
(Pubblicato venerdì 24 giugno 2016)

Disponibili le date per i prossimi battesimi

 maggiori informazioni ...
Syndicate   Stampa   
Siamo mendicanti d'amore invitati a una festa Riduci

Il regno dei cieli è simile a una festa. Eppure nella affannata città degli uomini nessuno sembra interessato: gli invitati non volevano venire... forse temono una festa senza cuore, il formalismo di tutti, l'indifferenza reciproca.
Non volevano venire, forse perché presi dai loro affari, dalla liturgia del lavoro e del guadagno, dalle cose importanti da fare; non hanno tempo, loro, per cose di poco conto: le persone, gli incontri, la festa. Hanno troppo da fare per vivere davvero.
Ascoltando questa parabola provo una fitta al cuore: sono pochi i cristiani che sentono Dio come un vino di gioia; sono così pochi quelli per cui credere è una festa, le celebrazioni liturgiche che emanano gioia, festive non solo di nome.
Allora il re disse ai suoi servi: andate ai crocicchi delle strade e tutti quelli che troverete, chiamateli alle nozze. L'ordine del re è favoloso: tutti quelli che troverete, cattivi e buoni, senza badare a distinzioni, a meriti, a moralità. Invito solo all'apparenza casuale, che mostra invece la chiara volontà del re che nessuno sia escluso.
È bello questo Dio che, quando è rifiutato, anziché abbassare le attese, le alza: chiamate tutti! Che non si arrende alle prime difficoltà, e che non permette, non accetta che ci arrendiamo, con Lui c'è sempre un «dopo».
Un Re che apre, allarga, gioca al rilancio, va più lontano; e dai molti invitati passa a tutti invitati: ed entrarono tutti, cattivi e buoni. Addirittura prima i cattivi... Non perché facciano qualcosa per lui, ma perché lo lascino essere Dio! Alla fine la sala si riempì di commensali. Lo immagino così il Paradiso, come quella sala, pieno non di santi ma di peccatori perdonati, di gente come noi.
Un invitato però non indossa l'abito delle nozze: amico, come mai sei entrato qui senza l'abito nuziale?
Di che cosa è simbolo quell'abito, il migliore che avrebbe dovuto possedere? Di un comportamento senza macchie? No, nella sala si mescolano brave persone e cattivi soggetti. Indica il meglio di noi stessi: quella trama nuziale che è la chiave di volta di tutta la Bibbia, la fede come una storia d'amore. Dal momento che Dio ti mette in vita, ti invita alle nozze con lui. Ognuno a suo modo sposo. Parola di profeti, di salmi, di Gesù: la storia della salvezza è la storia di due mendicanti uno d'amore ed è Dio, l'altro d'amore ed è l'uomo. Quell'invitato si è sbagliato su Dio e quindi su se stesso, sulla vita, su tutto: non ha capito che Dio viene come uno Sposo, intimo a te come un amante, esperto di feste: che si fa festa in cielo per un peccatore pentito, per un figlio che torna, per ogni mendicante d'amore che trova e restituisce un sorso d'amore, una sorsata di vita. (p. Ermes Ronchi)

 

OTTOBRE MISSIONARIO

Uomini e donne credibili

"Ciò di cui abbiamo soprattutto bisogno in questo momento della storia sono uomini e donne che, attraverso una fede illuminata e vissuta, rendano Dio credibile in questo mondo.

La testimonianza negativa di cristiani che parlavano di Dio e vivevano contro di Lui ha oscurato l'immagine di Dio e ha aperto le porte dell'incredulità.

Abbiamo bisogno di uomini e donne che tengano lo sguardo dritto verso Dio, imparando da lì la vera umanità.

Abbiamo bisogno di uomini e donne la cui mente sia illuminata dalla luce di Dio e a cui Dio apra il cuore, in modo che il loro intelletto possa parlare all'intelletto degli altri e il loro cuore possa aprire il cuore degli altri.

Soltanto attraverso donne e uomini toccati da Dio, Dio può far ritorno presso gli uomini"

(card. J. Ratzinger, Siena 2005)

 

Noi ci impegniamo…

Noi ci impegniamo…
ci impegniamo noi, e non gli altri;
unicamente noi, e non gli altri;
né chi sta in alto, né chi sta in basso;
né chi crede, né chi non crede.

Ci impegniamo,
senza pretendere che gli altri si impegnino,
con noi o per conto loro,
con noi o in altro modo.
Ci impegniamo
senza giudicare chi non s’impegna,
senza accusare chi non s’impegna,
senza condannare chi non s’impegna,
senza cercare perché non s’impegna.

Il mondo si muove se noi ci muoviamo,
si muta se noi mutiamo,
si fa nuovo se qualcuno si fa nuova creatura.
La primavera incomincia con il primo fiore,
la notte con la prima stella,
il fiume con la prima goccia d’acqua
l’amore col primo pegno.
Ci impegniamo
perché noi crediamo nell’amore,
la sola certezza che non teme confronti,
la sola che basta
a impegnarci perpetuamente.

Primo Mazzolari

 Stampa   
Annuncio parrocchiale Riduci

Parrocchie di S. Urbano – Preganziol e S. Martino – Sambughè

Intenzioni S. Messe e Avvisi

Giorno

Preganziol

Sambughè

Sabato 14 Ottobre verde

S. Callisto I – memoria facoltativa

Gl 4,12-21; Sal 96; Lc 11,27-28
Gioite, giusti, nel Signore

18.30: Lucchese Mariano (3° an.);

Bettiol Romeo e Piovesan Alba;

Zanardo Antonio e Laura;

Sacilotto Felice; Rizzardi Nino;

Toniolo Primo e Secondo

18.30: Gallo Emma e Niero Davide;

Attombri Vittorio e Marcella;

Domenica 15 Ottobre verde

XXVIII Tempo Ordinario

Liturgia delle ore quarta settimana

Is 25,6-10a; Sal 22; Fil 4,12-14.19-20; Mt 22,1-14 Abiterò per sempre nella casa del Signore

8.00: Ceron Giovanna;

vivi e defunti fam. Gori e Susigan;

 

9.30: santa messa

 

11.00: Cocchetto Valentino, FedatoRosa;

Michieletto Guido, Serena, Sandro

18.30: def. famiglia Zanetti;

Tronchin Attilio e def. fam. Biondo;

8.00: defunti fam. Boschiero Primo

 

10.00: Guidotto Filomena,

Zanatta Luigi;

Marchesin Rina;

Lunedì 16 Ottobre verde

S. Edvige – S. Giovanni Leonardi Rm 1,1-7; Sal 97; Lc 11,29-32

18.30: Stemberger Maria, Francesca

e Stanislao; Pozzobon Vittorio;

 

Martedì 17 Ottobre rosso

S. Ignazio di Antiochia - memoria
Rm 1,16-25; Sal 18; Lc 11,37-41

8.30: s. messa

18.30: s. messa

Mercoledì 18 Ottobre rosso
SAN LUCA - Festa

2Tm 4,10-17; Sal 144; Lc 10,1-9

18.30: s. messa per le famiglie

 

Giovedì 19 Ottobre verde

Rm 3,21-30a; Sal 129; Lc 11,47-54

8.30: per gli ammalati;

Tronchin Maria; Schiavinato Antonio;

9.00 – 11.30: adorazione eucaristica

18.30: s. messa

Venerdì 20 Ottobre verde

Rm 4,1-8; Sal 31; Lc 12,1-7
Tu sei il mio rifugio, Signore

18.30: Bonotto Gabriele e Mario,

Callegaro Bruno e genitori;

Pollina Paolo;

 

Sabato 21 Ottobre verde

Rm 4,13.16-18; Sal 104; Lc 12,8-12
Il Signore si è sempre ricordato della sua alleanza

18.30: Tegon Amelia, Giuseppe, Antonio;

Callegaro Bruno, Bonotto Gabriele

e Mario; Campigotto Renato (3° an.)

Gobbo Elvio e Zanatta Giuseppina;

Zuin Bruno e Luigino e Pellegrini Ofelia;

18.30: Barbisan Angelo;

Giacomel Giuseppe;

Carraro Mario e Bruno;

Domenica 22 Ottobre verde

XXIX Tempo Ordinario

Liturgia delle ore prima settimana

Is 45,1.4-6; Sal 95; 1Ts 1,1-5b; Mt 22,15-21
Grande è il Signore e degno di ogni lode

8.00: Tollardo Vittorio e famiglia;

Benetton Luigi e Leonilde;

Michieletto Primo, Linda, Giorgio;

Bortoletto Raimondo, Angela, Irma;

 

9.30: Cestaro Fiorino;

 

11.00: per la comunità

 

18.30: Rescigno Liliana;

Michieletto Orfeo, Michieletto Mauro;

8.00: Sbroggiò Aldo, Narciso e

Severina

 

10.00: De Giorgio Dionisio;

Socal Mario e Jole;

 

AVVISI: Inizia domenica 15 alle ore 18.30 il cammino dei giovanissimi AC in oratorio

  • Sono aperte le iscrizioni agli scout per ragazze/i e giovani (elementari e le superiori). Contattare i capi.

  • Sono aperte anche le iscrizioni all’ACR (elementari e medie) e ACG (superiori): contattare animatori.

  • Riprende l’iniziativa, per conoscere il Signore e crescere nella fede, Il Vangelo nelle case. È aperta a tutti.

  • Sambughè martedì 17 ore 20.45: Gruppo festeggiamenti

  • Sambughè mercoledì 18 ore 20.30: Assemblea dei genitori della Scuola dell’Infanzia parrocchiale.

  • Sabato 21 presso il Lando: Raccolta alimentare per la Caritas di Preganziol

  • Sabato 21 e domenica 22: Uscita dei Passaggi per il Gruppo Scout Preganziol 1

  • Sabato 21 ore 20.30: Scuola Infanzia Preganziol – la Festa d’Autunno con bambini, genitori, nonni,…

  • Doposcuola in oratorio per bambini e ragazzi elementari e medie: iscrizioni martedì 17 dalla 15.15 alle 16.30 in oratorio.

  • Domenica 22 Giornata Missionaria: vendita torte e raccolto Pro missioni

 Stampa   
Registrazione Login
Copyright (c) 2010-2012, Parrocchia di Preganziol   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso