In evidenza Riduci
Syndicate   Stampa   
Qual è il più grande comandamento? Riduci

Se a bruciapelo ci domandassero: "Qual è il più grande comandamento?", qual è il nocciolo del vangelo? Volersi bene - risponderebbe la maggior parte della gente - l'amore del prossimo! E' giusto. Ma è tutto? Ascoltiamo Gesù che sembra dirci qualcosa di diverso e di assolutamente rivoluzionario.

Gesù non ci pensa due volte di fronte a quella domanda: "Maestro, qual è il più grande comandamento della legge?" E risponde il contrario di noi: "Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Questo è il più grande e il primo dei comandamenti"

La risposta di Cristo riflette la sua vita. Egli è stato l'uomo tutto rivolto a Dio: "Mio cibo è fare la volontà di colui che mi ha mandato"

Amare Dio non è un di più, ma costituisce l'anima d'ogni altra attività, la cornice che dà sostegno al quadro. Solo questo itinerario matura la nostra identità interiore. "Ci hai fatti per te, Signore e niente ci realizza al di fuori di te" (sant'Agostino)

Ogni uomo deve continuamente salire verso l'Alto: con la preghiera, il silenzio, la meditazione, se vuol vedere la Luce e attingere dall'Alto la Forza positiva che deve poi continuamente riportare in basso, nel tempo.

Prosegue Gesù: "E il secondo è simile al primo: Amerai il prossimo tuo come te stesso". La novità di Gesù sta proprio in questo accostamento, in questo "essere simili" dei due comandamenti.

Non si può opporre Dio all'uomo né l'uomo a Dio; per Gesù non c'è concorrenza tra i due amori. Dichiarerà al giudizio finale: "In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me" (Mt 25,40)

L'amore del prossimo diventa modo concreto e verifica dell'amore verso Dio. L'amore del prossimo deve essere prolungamento e incarnazione dell'amore che Dio riversa su ogni uomo. Questa è propriamente la vocazione e la missione del cristiano.

 

Missione è  (Dom Hélder Câmara)

Missione è partire, camminare, lasciare tutto,
uscire da se stessi, rompere la crosta
di egoismo che ci chiude nel nostro Io.

È smettere di girare intorno a noi stessi come se fossimo
il centro del mondo e della vita.

È non lasciarsi bloccare dai problemi del piccolo mondo
al quale apparteniamo: l'umanità è più grande.

Missione è sempre partire, ma non è divorare chilometri.
È, soprattutto, aprirsi agli altri come a fratelli, è scoprirli e incontrarli.

E, se per incontrarli e amarli è necessario attraversare i mari e volare lassù nel cielo,
allora missione è partire fino ai confini del mondo
.

 

Apri i nostri occhi!  (MADRE TERESA DI CALCUTTA )

Apri i nostri occhi, Signore,
perché possiamo vedere te nei nostri fratelli e sorelle.
Apri le nostre orecchie, Signore,
perché possiamo udire le invocazioni
di chi ha fame, freddo, paura, e di chi è oppresso.

Apri il nostro cuore, Signore,
perché impariamo ad amarci gli uni gli altri come tu ci ami.

Donaci di nuovo il tuo Spirito, Signore,
perché diventiamo un cuor solo ed un’anima sola, nel tuo nome. Amen.

 Stampa   
Contatti Riduci

Casa Canonica: viale Roma, 37 31022 Preganziol (TV)
telefono e fax 0422 633046

 

preganziol@diocesitv.it

 

 
Parroco: don Gabriele Bittante

 Stampa   
Annuncio parrocchiale Riduci

Parrocchie di S. Urbano p. e m. -  Preganziol e S. Martino v. – Sambughè

Giorno

Preganziol

Sambughè

Sabato 24 Ottobre    verde

S. Antonio Maria Claret
Ef 4,7-16; Sal 121; Lc 13,1-9

18.30: Tronchin Guido; vivi fam, Maguolo; Cappellesso Emma e Casarin Ernesto; Nensi Giuseppe e Fernanda; Suffogrosso Guido e Cocchetto Pierina; Bianchin Sante; fam. Carraretto Lino e Pillon Jolanda;

18.30: Giacomel Giovanni; Bisetto Irene; def. Fam. Gallotta Ottaviano, Niero;  Socal Mario e Jole; Granello Lino;     

     

Domenica 25 Ottobre   verde                  

XXX Tempo Ordinario

Liturgia delle ore seconda settimana

Es 22.20-26; Sal 17; 1Ts 1,5c-10; Mt 22.34-40

8.00: Tronchin Antonio e Bruna; Tronchin Ugo e Maria (viva); fam. Michieletto Primo e Antonio, Fantin, Volpato, Miatto, Bonaventura;

 

9.30: vivi e defti fam. Troncon e Schiavato; Frasson Luciano, Bettiol Vittorio e Stella; Frasson Giorgio, Albino, nonni Frasson e Baù; Sonia e Luisa;

 

11.00: Vecchiato Alessandro ed Elena;

 

18.30: Tronchin Rosa e def.ti Tronchin;

Zanetti Ferdinando

8.00: def. Fam. Guidolin e Michielan;

           def. Fam. Redigolo Giulio;

           Sbroggiò Aldo, Narciso e Severina;

           vivi famiglia Barzan Sergio;

 

10.00: defunti Bortoletto e Pellin;

Lunedì 26 Ottobre    verde

Ef 4,32 - 5,8; Sal 1; Lc 13,10-17

18.30: per le anime del purgatorio;

             Fiorindo Santa e famiglia;

 

Martedì 27 Ottobre   verde

Ef 5,21-33; Sal 127; Lc 13,18-21

 

18.30: santa messa

Mercoledì 28 Ottobre rosso

SS. SIMONE E GIUDA
Ef 2,19-22; Sal 18; Lc 6,12-19

18.30: per le famiglie;  Tosatto Graziano; Vinti Ugo (1° ann.) e fam.ri defunti; Zanuco Mercedes; Pegoraro Jole e Zanatta Orfeo;

 

Giovedì 29 Ottobre   verde

Ef 6,10-20; Sal 143; Lc 13,31-35

8.30: per gli ammalati;

9.00 – 11.00: adorazione Eucaristica

 

Venerdì 30 Ottobre   verde

Fil 1,1-11; Sal 110; Lc 14,1-6

 

17.45: adorazione eucaristica 

18.30: santa messa

Sabato 31 Ottobre    verde  

Fil 1,18b-26; Sal 41; Lc 14,1.7-11

18.30: Rigo Giovanni; Beggio Moreno e fam.ri def.ti; Zanetti Pierina;

11.00: Battesimo di Noemi

 

18.30: Tosato Luigi, Giacomel Pierina, Tosato Aurelio, Donadi Luigia, Pastrello Aurelio, Cercato Giuseppina;

Domenica 1 novembre         TUTTI I SANTI       bianco

Liturgia delle ore propria

Ap 7,2-4.9.14; Sal 23; 1Gv 3,1-3; Mt 5,1-12a
Ecco la generazione che cerca il tuo volto, Signore

8.00: Menegazzi Antonia, Antonio, Guido; vivi e def.ti fam. Cavallin; def. De Rovere;

 

9.30: Nascimben Ernesto e fratelli def.ti; Sartor Guido;

 

11.00: Giacomini Leonardo; Cocchetto Valentino e Rosa; Ida e Ferrer Gazzetti, Filomena e Ferruccio Bartolucci;

 

18.30:    santa messa

8.00: defunti fam. Favretto;

 

10.00: Tosato Alberto, Mazzon Maria Pasqua, Risato Santa, Foffano Marisa, Gobbo Regina, Zanato Valentino e Pietro;

Quando vieni a messa: Indossa la mascherina; Non fare assembramenti.

 Igienizzati le mani al dispenser situato all’ingresso;  Occupa i posti contrassegnati;

AVVISI

·         Mercoledì 25 ottobre ore 20.30 Chiesa di Bonisiolo Celebrazione di Inizio Anno Pastorale con i CPP e i CPAE delle parrocchie della Collaborazione di Casale e Preganziol;

·         Domenica 1 novembre ore 15.00 presso i cimiteri di Preganziol e Sambughè Celebrazione in ricordo dei defunti. È necessario tenere la mascherina e rimanere distanziati.

·         È iniziato il catechismo della prima e seconda media. I ragazzi di 2^ media si stanno preparando alla S. Cresima che sarà celebrata il 28 e 29 novembre

·         Sambughè: Lotteria di S. Martino per le opere parrocchiali

 Stampa   
Avvisi COVID Riduci
covid raccomandazioni
 Stampa   
Registrazione Login
Copyright (c) 2010-2012, Parrocchia di Preganziol   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso