In evidenza Riduci
Sinodo dei giovani 2018

 Tutte le informazioni sul sinodo dei giovano 2018

 maggiori informazioni ...
Lectio sul vangelo della domenica

 Il giovedi sera in oratorio alle ore 20.50. Ma attenzione alle controindicazioni!

 

per i prossimi 2 incontri posticipato al venerdi

 maggiori informazioni ...
Battesimi

Disponibili le date per i prossimi battesimi

 maggiori informazioni ...
Syndicate   Stampa   
La compassione di Gesù, sguardo d'amore Riduci

Gesù vide una grande folla ed ebbe compassione di loro. Appare una parola bella come un miracolo, filo conduttore dei gesti di Gesù: la compassione. Gesù vide: lo sguardo di Gesù va a cogliere la stanchezza, gli smarrimenti, la fatica di vivere. E si commuove. Perché per Lui guardare e amare sono la stessa cosa. Quando anche tu impari la compassione, quando ritrovi la capacità di commuoverti, il mondo si innesta nella tua anima.
Se ancora c'è chi si commuove per l'uomo, questo mondo può ancora sperare. Gesù aveva mostrato una tenerezza come di madre anche nei confronti dei suoi discepoli: C'era tanta gente che non avevano neanche il tempo di mangiare. E lui: Andiamo via, e riposatevi un po'. C'è tanto da fare in Israele, tanto da annunciare e guarire, eppure Gesù, invece di buttare i suoi discepoli dentro la fornace del mondo, dentro il frullatore dell'apostolato, li porta via con sé. C'è un tempo per agire e un tempo per ritemprare le forze e ritrovare i motivi del fare. Si vis omnia bene facere, aliquando ne feceris (Sant'Ambrogio). Se vuoi fare bene tutte le cose, ogni tanto smetti di farle, stacca e riposati. Un sano atto di umiltà: non siamo eroi, le nostre vite sono delicate, fragili, le nostre energie sono limitate. Gesù vuole bene ai suoi discepoli, non li vuole spremere e sfruttare per uno scopo fosse pure superiore, li vuole felici come tutti gli altri: riposatevi. E come loro io non devo sentirmi in colpa se qualche volta ho bisogno, e tanto, di riposo e di attenzioni.
Venite in disparte con me, per un po' di tempo tutto per noi. Un tempo per stare con Dio e imparare il cuore di Dio. E poi dopo ritornare nella grande folla, ma portando con sé un santuario di bellezza e di forza che solo Dio può accendere. Cosa c'è di più creativo che riscoprire le grandi stelle polari che guidano il viaggio dell'uomo?
Ma qualcosa cambia i programmi del gruppo: sbarcando, Gesù vide molta folla ed ebbe compassione di loro. Gesù è preso fra due commozioni contrapposte: la stanchezza degli amici e lo smarrimento della folla.
E si mise a insegnare loro molte cose. Gesù cambia i suoi programmi, ma non quelli dei suoi amici. Rinuncia al suo riposo, non al loro.
E ciò che offre è la compassione, il provare dolore per il dolore dell'altro; il moto del cuore, che ti porta fuori da te. Gesù sa che nell'uomo non è il dolore che annulla la speranza, neppure il morire, ma l'essere senza conforto nel giorno del dolore.
Ed è questo che Gesù insegna ai dodici. Insegna per prima cosa "come guardare". Prima ancora di come parlare, di che cosa fare, insegna uno sguardo che abbia commozione e tenerezza. Poi, le parole verranno e sapranno di cielo. (p. E. Ronchi)

 

L’angolo della Preghiera

Tu sei il buon pastore che cura e protegge il suo gregge,

che non lo lascia solo nelle difficoltà,

che lo accompagna sempre.

 

Tu sei il buon pastore che sente compassione,

che si preoccupa degli altri,

che soffre con chi è colpito dal dolore

e dall’ingiustizia.

 

Tu sei il buon pastore che conosce le nostre attese,

che ci indica la via, che ci sostiene nel cammino.

 

Insegnaci ad essere dei buoni pastori

Nei riguardi di tutti quelli che ci circondano.

 

Come Gesù è Buon Pastore con noi,

così anche noi siamo chiamati a prenderci cura, proteggere,

guidare, accompagnare e dare la vita per gli altri.

Seguire Gesù vuol dire vivere la spiritualità del buon pastore.

 Stampa   
Prossime proposte delle suore francescane Riduci
7 agosto - venerdì 20 luglio 2018

adorazione eucaristica

 maggiori informazioni ...
2-4 agosto Madonna del Covolo - venerdì 8 giugno 2018

incontri estivi 2018

 maggiori informazioni ...
27-30 luglio 2018 Teramo - martedì 22 maggio 2018

proposte per l'estate

 maggiori informazioni ...
 Stampa   
Annuncio parrocchiale Riduci

Avvisi e Intenzioni Sante Messe

Giorno

Preganziol

Sambughè

Sabato 21 luglio verde

18.30: Michieletto Silvino;

Tollardo Vittorio;

Gatto Andrea, Maria, Ines,

Pierina, Ferrucio, Severino;

Travaglia Ruggero e Dino;

Biadene Edoardo, Anna e Carlo;

18.30: def. famiglia Gallotta Ottaviano;

De Giorgio Dionisio;

Berlese Roberto;

Domenica 22 Luglio verde

XVI Tempo Ordinario

Liturgia delle ore quarta settimana

Ger 23,1-6; Sal 22; Ef 2,13-18; Mc 6,30-34
Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla

8.00: Tronchin Olindo e familiari;

 

10.00: Cestaro Fiorino e famiglia;

Bragagnolo Bruno;

 

18.30: Cervesato Luciano, Giovanni e

Gino;

8.00: Barzan Alessandro, Maria e Carla;

 

10.00: Munaretto Giuseppe;

Piovesan Angelo;

Lucchese Corrado;

defunti Torresan e Callegari;

 

Lunedì 23 Luglio bianco

S. BRIGIDA – Patrona d’Europa
Gal 2,19-20; Sal 33; Gv 15,1-8

Benedirò il Signore in ogni tempo

8.30: s. Messa in cimitero

 

 

Martedì 24 Luglio verde

S. Charbel Makhluf – memoria facoltativa
Mi 7,14-15.18-20; Sal 84; Mt 12,46-50

Mostraci, Signore, la tua misericordia

 

8.30: s. Messa in cimitero

 

Mercoledì 25 Luglio rosso

S. GIACOMO Apostolo

2Cor 4,7-15; Sal 125; Mt 20,20-28

Chi semina nelle lacrime mieterà neklla gioia

18.30: Tegon Albino;

per le famiglie

 

Giovedì 26 Luglio bianco Ss. Gioacchino e Anna – memoria
Ger 2,1-3.7-8.12-13; Sal 35; Mt 13,10-17

8.30: per gli ammalati;

Berto Margherita e Vittorio;

9.00-11.30: Adorazione Eucaristica

 

Venerdì 27 Luglio verde

Ger 3,14-17; Cant. Ger 31,10-13; Mt 13,18-23

 

18.30: s. Messa

Sabato 28 Luglio verde

Ger 7,1-11; Sal 83; Mt 13,24-30

Quanto sono amabili le tue dimore, Signore degli eserciti!

18.30: Compagno Liliana;

Zago Augusto e Condotta Silvano;

Frasson Demetrio, Zanatta

Angela e figli;

In ringraziamento;

18.30: Fabian Giuseppe, defunti famiglie

Fabian, Candelù, Scapinello e

Gumier Mariangela;

per Gabriella (viva nel compl.)

Domenica 29 Luglio verde

XVII Tempo Ordinario

Liturgia delle ore prima settimana

2Re 4,42-44; Sal 144; Ef 4,1-6; Gv 6,1-15
Apri la tua mano, Signore, e sazia ogni vivente

8.00: santa messa

 

 

10.00: santa messa

 

 

18.30: Menoncello Adriano, Zanatta

Lina e Tronchin Emilio;

8.00: Gioppato Mario e Vittoria;

 

 

10.00: santa messa

 

AVVISI

  • Domenica 22 iniziano le Vacanze di Branco per i Lupetti

  • Campo Estivo 3^ media: 25-29 luglio ad Assisi.

  • In occasione della Sagra di Preganziol di fine agosto ci sarà la Pesca di Beneficenza il cui ricavato andrà per il nostro Oratorio Parrocchiale, ringraziamo chi sta lavorando per questa iniziativa.

  • Nelle prossime settimane, il parroco farà la visita agli anziani per la confessione e la comunione in preparazione alla Festa dell’Assunta

 Stampa   
Registrazione Login
Copyright (c) 2010-2012, Parrocchia di Preganziol   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso