In evidenza Riduci
Evidenza

 

 
Syndicate   Stampa   
Domenica della Parola di Dio Riduci

Domenica 23 gennaio si celebrerà in tutta la Chiesa la “Domenica della Parola di Dio”. Voluta da Papa Francesco ogni anno alla III Domenica del Tempo Ordinario, rammenta a tutti, pastori e fedeli, l’importanza e il valore della Sacra Scrittura per la vita cristiana, come pure il rapporto tra Parola di Dio e liturgia. Si tratta di un’occasione da non perdere per apprezzare il grande dono che Dio ha fatto al suo popolo, Israele, prima, e alla Chiesa, poi, della sua Parola. 


Il programma di Gesù: portare gioia e libertà

Tutti gli occhi erano fissi su di lui. Erano appena risuonata la voce di Isaia: parole così antiche e così amate, così pregate e così desiderate, così vicine e così lontane.
Gesù ha cercato con cura quel brano nel rotolo: conosce bene le Scritture, ci sono mille passi che parlano di Dio, ma lui sceglie questo, dove l'umanità è definita con quattro aggettivi: povera, prigioniera, cieca, oppressa. Allora chiude il libro e apre la vita. Ecco il suo programma: portare gioia, libertà, occhi guariti, liberazione. Un messia che non impone pesi, ma li toglie; che non porta precetti, ma orizzonti.
E sono parole di speranza per chi è stanco, è vittima, non ce la fa più. Dio riparte dagli ultimi della fila, raggiunge la verità dell'umano attraverso le sue radici ammalorate. Adamo è povero più che peccatore; è fragile prima che colpevole; siamo deboli ma non siamo cattivi, è che abbiamo le ali tarpate e ci sbagliamo facilmente. 

Nel Vangelo mi sorprende e mi emoziona sempre scoprire che in quelle pagine accese si parla più di poveri che di peccatori; più di sofferenze che di colpe. Non è moralista il Vangelo, è liberatore.
Dio ha sofferto vedendo Adamo diventare povero, cieco, oppresso, prigioniero, e un giorno non ha più potuto sopportarlo, ed è sceso, ha impugnato il seme di Adamo, ha intrecciato il suo respiro con il nostro respiro, i suoi sogni con i nostri. È venuto ed ha fatto risplendere la vita, ha messo canzoni nuove nel cuore, frantumi di stelle corrono nelle nostre vene. Perché Dio non ha come obiettivo se stesso, siamo noi lo scopo di Dio. 

Il catechismo sovversivo, stravolgente, rivoluzionario di Gesù: non è l'uomo che esiste per Dio ma è Dio che esiste per l'uomo. E considera ogni povero più importante di se stesso. Io sono quel povero. Fiero per fierezza d'amore: nessuno ha un Dio come il nostro.
E poi Gesù spalanca ancora di più il cielo, delinea uno dei tratti più belli del volto del Padre: «Sono venuto a predicare un anno di grazia del Signore», un anno di grazia, di cui Gesù soffia le note negli inferi dell'umanità (R. Virgili); un anno, un secolo, mille anni, una storia intera fatta solo di benevolenza, a mostrare che Dio non solo è buono, ma è soltanto buono.
«Sei un Dio che vivi di noi» (Turoldo). E per noi: «Non ci interessa un divino che non faccia fiorire l'umano. Un divino cui non corrisponda la fioritura dell'umano non merita che ad esso ci dedichiamo»" (D. Bonhoffer).
p. E. Ronchi


Pregare la Parola: LIBERO IN CRISTO

Cristo, mio redentore.

Sono libero quando accetto la libertà degli altri.

Sono libero quando riesco ad essere persona.

Sono libero quando non credo nell'impossibile.

Sono libero se la mia unica legge è l'amore.

Sono libero quando credo che Dio è più grande del mio peccato. 

Sono libero quando  solo l'amore riesce a incantarmi.

Sono libero se mi accorgo  che ho bisogno degli altri. 

Sono libero quando sono capace di ricevere la felicità che mi regalano gli altri. 

Sono libero se solo la verità può farmi cambiare strada. 

Sono libero se posso rinunciare ai miei diritti. 

Sono libero quando amo il bene del mio prossimo 

più della mia stessa libertà. 

Don Primo Mazzolari



 Stampa   
Contatti Riduci

Casa Canonica: viale Roma, 37 31022 Preganziol (TV)
telefono e fax 0422 633046

 

preganziol@diocesitv.it

 

 
Parroco: don Gabriele Bittante

 Stampa   
Annuncio parrocchiale Riduci

Parrocchie di S. Urbano p. e m. -  Preganziol e S. Martino v. – Sambughè

Giorno

Preganziol

Sambughè

Sabato 22 gennaio    verde  

2Sam 1,1-4.11-12.17.19.23-27; Sal 79; Mc 3,20-21

18.30: Michieletto Vincenzo ed Elisabetta; Miglioranza Mario, Giancarlo e Palmira; Prete Fabio, Costante e Carmela, vivi e defunti; Durigon Bertilla (8gg); Carraro Annalisa; Mardegan Giorgio; Pedron Guerrino (8gg); Martini Onorino (7°an)

18.30: santa messa

Domenica 23 gennaio   verde

🞦 III Tempo Ordinario 

 Liturgia delle ore terza settimanahttp://www.lachiesa.it/liturgia/allegati/icone/CO030.jpg

Ne 8,2-4a.5-6.8-10; Sal 18; 1Cor 12,12-30; Lc 1,1-4; 4,14-21
Le tue parole, Signore, sono spirito e vita

8.00: Favaro Mauro; intenzione off.


9.30: Biondo Maria, Tonetto Cesare, Vittorio, Vecchiato Cornelia e parenti vivi;  Camarin Sergio; 


11.00: Prete Primo e Fusaro Maria; Milani Giuseppe ed Elena e fam.ri def.ti;


18.30: santa messa

8.00: Agnese e Rinaldo Dal Bò; 

           Franca, Emma e Giovanni Novello;

           Barzan Rinaldo e Vendrame Angela;


10.00: De Giorgio Dionisio;

Lunedì 24 Gennaio  bianco               

S. Francesco di Sales – memoria
2Sam 5,1-7.10; Sal 88; Mc 3,22-30

18.30: santa messa

 

Martedì 25 gennaio  bianco  

Conversione S. Paolo 

At 22,3-16 Sal 116; Mc 16,15-18

  

18.30: Bonotto Pietro (ann.)

Mercoledì 26 gennaio bianco
Ss. Timoteo e Tito 
2Tm 1,1-8  Sal 95; Lc 10,1-9

18.30: per le famiglie;  Giocondo, Renato e Lucia; 

 

Giovedì 27 Gennaio    verde
2Sam 7,18-19.24-29; Sal 131; Mc 4,21-25

8.30: per gli ammalati; Ceron Adriano e Rina, Tronchin Rosa;

9.00-10.00 adorazione eucaristica

 

Venerdì 28 gennaio   bianco

S. Tommaso d’Aquino 2Sam 11,1-4a.5-10a.13-17; Sal 50; Mc 4,26-34

 

17.45: adorazione Eucaristica

18.30: don Umberto;

Sabato 29 gennaio    verde  

2Sam 12,1-7a.10-17; Sal 50; Mc 4,35-41

18.30: Mardegan Giorgio; per gli Alpini andati avanti. Anima il coro Alpini

18.30: Novello Franca e Genitori 

Domenica 30 Gennaio  verde

🞦 IV Tempo Ordinario 

Liturgia delle ore quarta settimanahttp://www.lachiesa.it/liturgia/allegati/icone/CO040.jpg

Ger 1,4-5.17-19; Sal 70; 1Cor 12,31 – 13,13; Lc 4,21-30
La mia bocca, Signore, racconterà la tua salvezza

8.00: Lagrimelle Elvira, Berto, Giuseppe e Adele;  Favaro Norma;  Tanzilli Roberto e Marcella;  Michieletto Antonio e Irene


9.30: Gatto Tarcisio e Fernanda;


11.00: Bettio Orfeo e fam. def.; 60° matrimonio Corich Nevio e Liana;


18.30: santa messa

8.00: santa Messa


10.00: santa Messa

Quando vieni a messa: Indossa la mascherina che copra bocca e naso; Non fare assembramenti.  Igienizzati le mani al dispenser situato all’ingresso; Occupa i posti contrassegnati; 

Nota della Segreteria generale della Cei: Per fronteggiare l’emergenza Covid sono raccomandate le mascherine FFP2 nelle celebrazioni e nelle altre attività


  • Sono ripresi gli incontri del catechismo

  • Lunedì 24 ore 20.30 in chiesa a Sambughè 2° incontro dell “Seminario di Vita Nuova nello Spirito” 

  • Martedì 25 20.45: Palestra Chiesa Votiva “Due sere AC per giovani”

  • Giovedì 27 ore 20.45 sul sito della Caritas di Treviso: 2° incontro “Bilanci di Pace”

  • Continua la visita del parroco agli anziani.

  • La Busta Annuale.

  • Il mercatino missionario di Natale ha dato 3.120 €. Il Gruppo Missionario ringrazia chi ha collaborato.



 Stampa   
Avvisi COVID Riduci
covid raccomandazioni
 Stampa   
Registrazione Login
Copyright (c) 2010-2012, Parrocchia di Preganziol   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso